telecom italia agcom, agcom diffida telecom italia, diffidata telecom italia, telecom italia diffidata da agcom

Flavio Cattaneo è il nuovo amministratore delegato designato di Telecom Italia. Il consiglio di amministrazione della società telefonica ha approvato oggi la nomina del nuovo dirigente che prende il posto di Marco Patuano (dimessosi nei giorni scorsi).

Cattaneo era consigliere di Telecom e, da un anno, ad di Ntv (società di trasporto ferroviario ad alta velocità). Tra il 2005 e 2014, è stato amministratore delegato di Terna; tra il 2003 e il 2005 è stato direttore generale della Rai.

In una nota stampa, Telecom riferisce che a Cattaneo sono conferite “le responsabilità del governo complessivo della Società e del Gruppo, inclusa la responsabilità di definire, proporre e quindi attuare e sviluppare i piani strategici, industriali e finanziari e tutte le responsabilità organizzative per garantire la gestione e lo sviluppo del business in Italia e in Sud America”.

Al presidente esecutivo Giuseppe Recchi vengono attribuite “l’identificazione delle linee guida di sviluppo del Gruppo, di intesa con l’amministratore delegato; la supervisione dell’elaborazione dei piani strategici, industriali e finanziari, della loro realizzazione e del loro sviluppo; la supervisione della definizione degli assetti organizzativi, nonché la supervisione in materia di Security e sulla società Telecom Italia Sparkle; la rappresentanza della Societàe del Gruppo nei rapporti esterni con le Autorità, le Istituzioni italiane e internazionali e gli Investitori; la responsabilità organizzativa delle funzioni Brand Strategy and Media, Institutional Communication, Legal Affairs, Public Affairs, e Corporate Shared Value”.