Zaha Hadid, lutto Zaha Hadid, Architettura, Zaha Hadid architetto, Zaha Hadid Archistar

Si è spenta all’età di 65 anni Zaha Hadid, famosa architetta, morta a causa di una crisi cardiaca a Miami, dopo un ricovero in clinica per le complicanze di una bronchite.

Cittadina britannica, ma originaria di Baghdad, la Hadid è stata (a detta di molti) la più grande archistar donna, autrice di opere inconsuete e di grande fascino in tutto il mondo, su tutte il MAXXI di Roma, il Gran Teatro di Rabat, il Museo Messner, l’Opera House di Guangzhou ma anche vari impianti sportivi (il trampolino per il salto con gli sci a Innsbruck e la piscina olimpionica di Londra 2012).

Nel 2004 è stata il primo architetto donna a vincere il premio Pritzker, il “Nobel” dell’architettura, mentre quest’anno aveva ricevuto la medaglia d’oro dal Royal Institute of British Architects. L’ultima sua grande opera (il nuovo aeroporto di Pechino – il più grande del mondo) sarà completato nel 2018.

(Foto da Twitter: @ZHA_News)