Aggiornato alle: 14:13

Blocco di Whatsapp in Brasile: scoppia la protesta davanti al parlamento

di Giulia Pumo

» Scienza e tecnologia » Blocco di Whatsapp in Brasile: scoppia la protesta davanti al parlamento

Blocco di Whatsapp in Brasile: scoppia la protesta davanti al parlamento

| mercoledì 04 Maggio 2016 - 16:33
Blocco di Whatsapp in Brasile: scoppia la protesta davanti al parlamento

Oggi il Brasile passerà dalle parole ai fatti. Questo pomeriggio, si riuniranno coloro che vogliono protestare per il blocco di Whatsapp per 72 ore, indetto a causa della mancata decriptazione da parte dell’amministrazione, ma revocato.

Il proprietario di una delle App più utilizzate al mondo, Mark Zuckerberg, ha dato appuntamento ai brasiliani alle ore 18 davanti al Parlamento di Brasilia per protestare contro la mancata democrazia e libertà di comunicazione. Inoltre, il creatore di Facebook, ha chiesto di firmare una petizione per dare più peso alla questione.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it