Rio 2016, tiro a segno: nessuna medaglia per Campriani e De Nicolo nella carabina 50 metri a terra

di Fabrizio Messina

» Olimpiadi Rio 2016 » Rio 2016, tiro a segno: nessuna medaglia per Campriani e De Nicolo nella carabina 50 metri a terra

Rio 2016, tiro a segno: nessuna medaglia per Campriani e De Nicolo nella carabina 50 metri a terra

| venerdì 12 Agosto 2016 - 14:56
Rio 2016, tiro a segno: nessuna medaglia per Campriani e De Nicolo nella carabina 50 metri a terra

Niente da fare per Marco De Nicolo e Niccolò Campriani nella finale della carabina dei 50 metri a terra: arrivano rispettivamente sesto e settimo. La gara è vinta dal tedesco Junghaenel, secondo il coreano Kim e terzo il russo Grigoryan.

All’inizio tra i due, va meglio a De Nicolo che tira i colpi sempre sopra i 10 mentre Campriani debutta con un 9.8 e due 10. Nella seconda De Nicolo continua a non perdere distanza dai primi mentre Campriani si trova un poco più attardato. Al termine della fase è eliminato il tiratore thailandese, si salva Campriani settimo. De Nicolo, più tranquillo è quarto e va avanti. Campriani non può fare nulla nei colpi successivi. Ottiene un 10.8 ma non basta a superare il diretto avversario: è settimo. De Nicolo retrocede sesto.

Nella quinta serie eliminato anche De Nicolo che chiude sesto. 

Marco De Nicolo e Niccolò Campriani in semifinale hanno rimontato la classifica dopo un avvio non facile e hanno chiuso al quinto e sesto posto (su 8 disponibili per l’accesso in finale).

Il punteggio di De Nicolo è di 626 punti, 625.3 quello di Campriani; la qualificazione è stata vinta dal russo Kamenskiy che con 629.0 punti ha ottenuto il nuovo record olimpico.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820