Aggiornato alle: 19:40

Serie B, apoteosi Cittadella, Verona umiliato al Tombolato (5-1)

di Andrea Zito

» Sport » Serie B, apoteosi Cittadella, Verona umiliato al Tombolato (5-1)

Serie B, apoteosi Cittadella, Verona umiliato al Tombolato (5-1)

| venerdì 18 Novembre 2016 - 19:54
Serie B, apoteosi Cittadella, Verona umiliato al Tombolato (5-1)

Il Cittadella sogna. Per l’Hellas Verona solo incubi. La capolista della Serie B viene umiliata allo stadio Tombolato con il punteggio di 5 – 1, frutto dell’illusorio gol di Pazzini dopo 30 secondi, a cui però sono seguiti 5 gol consecutivi dei padroni di casa, che volano a 28 punti in classifica (a -2 dal Verona, che dopo lo 0-4 subito contro il Novara perde per la seconda gara di fila con 4 gol di scarto – 5 gol su 5 subiti da palla inattiva).

>LE PAGELLE
>LA MANNEQUIN CHALLENGE DEL CITTADELLA A FINE GARA (VIDEO)

CITTADELLA – HELLAS VERONA: FINALE  5 – 1 Marcatori: 1′ p.t. Pazzini (HV), 19′ p.t. Iori (C), 29′ p.t. Scaglia (C), 35′ p.t. Litteri (C), 45′ p.t. Benedetti (C), 37′ s.t. Litteri (C)

Sin dalla vigilia era la partita delle sorprese (terza in classifica contro capolista); ha mantenuto le promesse dopo soli 30 secondi, con Pazzini(che si sblocca dopo diverse partite) che mette in rete il pallone sul cross deviato di Romulo. Il Verona sembra aver in mano la gara: partita in salita per il Cittadella? No, la serata memorabile (e l’incubo Hellas) inizia adesso.

Protagonista del tracollo scaligero è Nicolas, che prima manca l’uscita su Iori e poi viene beffato sul colpo di testa di Scaglia, con i padroni di casa che al 30′ hanno già firmato il sorpasso. L’Hellas Verona continua a subire da calcio piazzato: ancora Nicolas manca l’uscita sull’inserimento di Scaglia, poi benedetti piazza all’incrocio dei pali un gioiello che vale il 4-1 all’intervallo.

L’Hellas Verona rientra in campo per tentare la rimonta disperata e Pecchia si gioca la carta Ganz al fianco di Pazzini: il giovane attaccante sfiora il gol al 19′ s.t. con Alfonso e Benedetti che compiono un mezzo miracolo ed evitano un gol che avrebbe dato coraggio agli ospiti. Il Cittadella reagisce e riprende in mano il pallino del gioco, poi al 8 minuti dal termine corona la gara con la doppietta di Litteri (ancora su azione da calcio d’angolo). Il pubblico di Cittadella continua a sognare, l’Hellas Verona non riesce più svegliarsi dall’incubo.

FINE PARTITA

47′ s.t. – Il Cittadella continua ad attaccare; il Verona non c’è più.

4 minuti di recupero

44′ s.t. – Fuorigioco fischiato a Litteri sull’ennesima mezza papera di Nicolas in uscita, certamente l’emblema di una gara disastrosa, sua e di tutto l’Hellas Verona. Il pubblico di Cittadella è in visibilio: la festa è già iniziata.

41′ s.t. – AMMONITO BENEDETTI

38′ s.t. – NEL CITTADELLA ESCE SCHENETTI ED ENTRA PAOLUCCI

37′ s.t. – GOL CITTADELLA! LITTERI! Pallone in mezzo da calcio d’angolo battuto in area piccola per Litteri, che devia il pallone sul primo palo sull’uscita di Nicolas, ancora a vuoto. Tracollo Hellas Verona.

34′ s.t. – VALZANIA! Calcio d’angolo dalla sinistra sparato via dalla difesa scaligera, con Valzania che tenta il tiro di controllato da limite. Pallone alto, ma non di molto.

31′ s.t. – NEL CITTADELLA ESCE ARRIGHINI; ENTRA STRIZZOLO.

29′ s.t. – Pallone in profondità per Arrighini sulla sinistra: contrasto con Bianchetti, che l’arbitro valuta come fallo in attacco.

27′ s.t. – NEL CITTADELLA ESCE CHIARETTI ED ENTRA LORA

25′ s.t. – Benedetti è costretto momentaneamente a uscire per un colpo al volto. Poi rientra.

24′ s.t. – Il Cittadella prova a gestire, ma dopo pochi palloni perde malamente il possesso palla sul ribaltamento da sinistra verso destra.

21′ s.t. – NEL VERONA ESCE LUPPI ED ENTRA ZACCAGNI

19′ s.t. – GANZ!! MIRACOLO DI ALFONSO! La punta dell’Hellas riceve palla al limite e si gira per la conclusione di sinistro. Alfonso devia in uscita e Benedetti spazza via il pallone diretto in porta.

18′ s.t. – FOSSATI! Pallone che baga al limite dell’area, Fossati si coordina e scarica il destro sul palo di sinistra: pallone a lato di pochissimo.

17′ s.t. – AMMONIITO SALVI. Fallo in netto ritardo. Era diffidato.

16′ s.t. – Azione in verticale del Cittadella, con Chiaretti che si vede deviato il pallone filtrante per Litteri, lanciato in porta.

13′ s.t. – Cross in area dalla sinistra di Romulo per Ganz: Iori spazza via, Pazzini prova a rigiocare il pallone, ma viene fermato senza fallo.

11′ s.t. – Adesso il Verona tenta l’assalto in cerca di una rimonta disperata, approfittando delle due punte di peso (Ganz e Pazzini).

9′ s.t. – NEL VERONA ESCONO SILIGARDI E MARESCA; ENTRANO GANZ E VALOTI

6′ s.t. – Respinta corta di Scaglia in anticipo di Pazzini e conclusione mancina di Siligardi da 20 metri. Pallone che si perde a lato.

4′ s.t. – Ancora Litteri pericoloso: il suo colpo di testa in area piccola viene deviato in angolo.

2′ s.t. – Animi ancora tesi in campo, dopo un brutto fallo commesso da Pisano: l’arbitro di Ghersini cerca di placare gli animi.

ORE 21.37: Inizia la ripresa!

FINE PRIMO TEMPO: Scintille fra Luppi e Schenetti e le squadre che vengono a contatto. La situazione poi torna alla calma. Il Cittadella segna 4 gol in fila ed è avanti 4-1 contro la corazzata Hellas.

46′ p.t. – AMMONITO PAZZINI. Proteste.

45′ p.t. – GOL CITTADELLA! BENEDETTI! ALL’INCROCIO DEI PALI! Punizione angolata dalla destra, battuta con il mancino da Benedetti, che alza la traiettoria beffando Nicolas sul palo lontano.

44′ p.t. – AMMONITO BIANCHETTI. Fallo in netto ritardo su Arrighini al limite dell’area.

40′ p.t. – Arrighini prova a colpire in contropiede sulla sinistra, ma viene contrasto e atterrato in area da Bianchetti: per l’arbitro Ghersini non c’è fallo.

38′ p.t. – Tentativo di reazione Hellas con Pazzini, che riceve spalle alla porta e prova la girata di prima intenzione. Pallone alto sopra la traversa.

35′ p.t. – GOL CITTADELLA! LITTERI! Calcio di punizione dalla destra battuto a rientrare da Benedetti. Pallone che si abbassa all’altezza dell’area piccola, sul quale sbuca Litteri che sfiora quanto basta per battere Nicolas (uscito anche stavolta in maniera quantomeno rivedibile).

34′ p.t. – AMMONITO PISANO. Fallo con sbracciata sull’avversario lungo la fascia destra.

32′ p.t. – Gioco fermo pre pestare soccorso a Bianchetti e Chiaretti, protagonisti di un duro contrasto testa contro testa. I due si rialzano un po’ storditi, ma senza gravi conseguenze.

29′ p.t. – GOL CITTADELLA! SCAGLIA! Ancora un calcio d’angolo (stavolta dalla destra): pallone che arriva a Scaglia, che in area piccola beffa i propri marcatori e batte Nicolas sul primo palo.

26′ p.t. – Siligardi smista palla sulla sinistra per Luppi, che tenta il tiro in porta da posizione angolata: pallone che rimbalza sul prato umido; Alfonso perde per un attimo il controllo del pallone, poi lorecupera un attimo prima dell’arrivo di Pazzini.

23′ p.t. – Azione in velocità del Cittadella, con Schenetti che poi prova il tiro dalla distanza: Nicolas blocca.

19′ p.t. – GOL CITTADELLA! IORI! Calcio d’angolo battuto dalla fascia sinistra per il Cittadella. Nicolas manca completamente in area piccola la respinta di pugno e Iori da 2 passi mette in rete a porta vuota.

16′ p.t. – Il Cittadella ribalta subito l’azione con Valzania, dopo il possesso prolungato del Verona. Poi Salvio prova il destro da 35 metri: conclusione pregevole che si abbassa pericolosamente, ma che si perde a lato.

12′ p.t. – Risponde il Cittadella: Litteri entra in area e tenta il diagonale mancino. Nicolas respinge di piede in angolo.

11′ p.t. – Palla persa sulla propria trequarti da Cittadella; Fossati viene servito da Pazzini e tenta la conclusione: pallone alto, non di molto.

10′ p.t. – Ancora Benedetti, che piazza il cross insidioso dalla sinistra e costringe Nicolas all’uscita in tuffo.

8′ p.t. – Punizione dal limite per il Cittadella: la conclusione mancina di Benedetti, si infrange due volte contro la barriera ospite.

1′ p.t. – GOL VERONA! PAZZINI! Incredibile al Tombolato: Alfonso salva sulla linea il cross dalla destra di Romulo deviato dal compagno; sulla respinta, Pazzini (in area piccola) segna indisturbato.

ORE 20.32: Inizia la partita! Cittadella in maglia granata (attacca da sinistra verso destra), Hellas Verona in completo giallo.

ORE 20.29: Le squadre fanno il loro ingresso in campo allo stadio “Tombolato”. Tra poco il via alla gara.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Cittadella: Alfonso; Salvi, Scaglia, Pasa, Benedetti; Schenetti (38′ s.t. Paolucci), Iori, Valzania; Chiaretti (27′ s.t. Lora), Arrighini (31′ s.t. Strizzolo), Litteri. All.: Venturato

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Souprayen, Pisano, Bianchetti, Romulo; Maresca (9′ s.t. Valoti), Fossati, Bessa; Siligardi (9′ s.t. Ganz), Pazzini, Luppi (21′ s.t. Zaccagni). All.: Pecchia

Arbitro: Ghersini (Genova)

——

La sfida che non ti aspetti. Il derby veneto tra Cittadella e Verona è il big match che apre la quindicesima giornata di Serie B, la sfida fra la terza e la prima in classifica. Nel dicembre 2012 l’ultimo precedente (vittoria 2-1 dei padroni di casa), della stagione precedente l’unico altro scontro diretto al “Tombolato” in serie cadetta (vittoria 1-2 dell’Hellas).

Il Cittadella (25 punti) ha interrotto con la sconfitta di Benevento una striscia di 3 risultati utili consecutivi (2 vittorie e 1 pari). L’Hellas Verona è reduce dalla (ben più cocente) sconfitta interna per 0-4 contro il Novara ed è obbligata a vincere per non aprire una crisi, quando ormai tutto sembrava far presagire una fuga degli scaligeri (migliore attacco del campionato con 31 reti e 5 punti di vantaggio sul secondo posto alla 13esima giornata).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it