Aggiornato alle: 02:09

Le pagelle di Torino – Chievo. Belotti e Ljajic steccano, Iago una sentenza. Cacciatore nervoso

di Andrea Fabbricatore

» Sport » Le pagelle di Torino – Chievo. Belotti e Ljajic steccano, Iago una sentenza. Cacciatore nervoso

Le pagelle di Torino – Chievo. Belotti e Ljajic steccano, Iago una sentenza. Cacciatore nervoso

| sabato 26 Novembre 2016 - 19:53
Le pagelle di Torino – Chievo. Belotti e Ljajic steccano, Iago una sentenza. Cacciatore nervoso

Ecco le pagelle di Torino-Chievo, anticipo valido per la quattordicesima giornata di Serie A (la cronaca del match)

TORINO:  Hart 6; Zappacosta 6, Rossettini 6, Castan 6, Barreca 6,5; Benassi  6 (dal 37′ s.t. Acquah 6), Valdifiori 6, Baselli 5,5 (dal 13′ s.t. Obi); Iago 7,5 (dal 24′ s.t. Boye 6), Belotti 5,5, Ljajic 5  

I MIGLIORI DEL TORINO

Barreca: splendido l’assist per Iago Falque che mette in mostra le sue spiccate doti da terzino di spinta: meno bene in difesa dove concede troppo agli avversari.

Iago Falque: Mihajlovic minaccia di sostituirlo e lui risponde così: prestazione da 8 e super doppietta. Un giocatore dai grandi mezzi tecnici che, se in giornata, diventa incontenibile. La sua partita è arricchita da una serie di ripiegamenti in fase difensiva.

I PEGGIORI DEL TORINO

Belotti: cercato dai compagni in più occasioni, l’impegno non manca ma la precisione sì: non in perfette condizioni fisiche, il “Gallo” non timbra il cartellino, disputando comunque una partita di grande sacrificio.

Ljajic: rischia di “uccidere” la sua squadra rischiando il rosso diretto al sesto minuto, quando accenna una rissa con Cacciatore. Nel secondo tempo le prova tutte ma non azzecca quasi nulla.

—-

CHIEVO: Sorrentino 6; Cacciatore 4,5, Dainelli 5,5, Gamberini 5,5, Gobbi 5,5; Castro 6,5, Radovanovic 5,5, Izco 4,5 (dal 1′ s.t. Meggiorini s.v. (dal 25′ s.t. Inglese 6,5); De Guzman 5,5 (dal 36′ s.t. Jallow s.v.); Birsa 5, Pellissier 6.

I MIGLIORI DEL CHIEVO

Castro: una prova dal tasso qualitativo molto elevato: esce spesso dai disimpegni con velocità ed eleganza, cercando sempre la giocata di prima. Sforna assist agli attaccanti sulla trequarti senza ricevere la giusta ricompensa. Il più attivo e propositivo dei suoi.

Inglese: ingresso più che positivo per l’attaccante del Chievo. Ha un’occasione e non si fa pregare due volte per metterla dentro, di testa, la sua specialità.

I PEGGIORI DEL CHIEVO

Izco: barcolla in mezzo al campo in cerca della giusta sistemazione, senza riuscirci. È in parte giustificato per il fatto che gioca in un ruolo non suo, ma le disattenzioni e gli errori sono troppo numerosi, il più grave è quello che dà il via al primo gol di Iago.

Birsa: Maran cerca di farlo ingranare, cambiandolo di fascia, spostandolo dietro la punta, ma col medesimo risultato. Lo sloveno non era in serata.

Cacciatore: nel primo tempo è uno dei migliori, nel secondo tempo fa tutto lui, vuole ed ottiene l’espulsione per proteste. Un gesto scriteriato che gli costerà parecchie giornate di squalifica.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it