Sarebbe un pensionato 65enne, residente a Milano, il presunto autore delle minacce e delle frasi diffamatorie pubblicate su Facebook nei confronti di Manuel Poletti, figlio del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

I carabinieri hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, indagato per reato di minacce e diffamazione. Tutto il materiale informatico è stato posto sotto sequestro.