25 arresti droga, arresti 16 città droga, arresti droga italia, Blitz antidroga

Agguato nella serata di ieri ad Acquaro, nel Vibonese. Un uomo è morto e un altro è rimasto gravemente ferito. La sparatoria è avvenuta davanti ad un bar alla periferia del paese. Le vittime dell’agguato sono due fratelli: ad avere la peggio è stato Rosario Mazza, 22 anni, morto sul posto, mentre il fratello Simone, 18 anni, versa in gravi condizioni nell’ospedale di Vibo Valentia.

Chi ha sparato è stato individuato e sottoposto a fermo: si tratta di Alessandro Ciancio, di 23 anni, anche lui di Acquaro, già noto alle forze dell’ordine. Il fermo è stato eseguito diverse ore dopo l’agguato. Contro i due fratelli sono stati sparati alcuni colpi di pistola calibro 6.35. Il movente, secondo i carabinieri sarebbe stato un gesto di sfida rivolto dalla vittima al fermato.