rogliano

Medici in servizio andavano a giocare alle slot
A Cosenza sotto indagine alcuni professionisti

di . Categoria: Calabria, Cronaca

Diciotto tra medici e dipendenti degli uffici di Rogliano dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza sono indagati, nell’ambito di un’operazione contro l’assenteismo.

I destinatari dei provvedimenti giocavano alle slot machine, facevano la spesa o, ancora, si occupavano di altre faccende private, sempre in orario di lavoro, accompagnavano i figli a scuola per poi tornare tranquillamente a casa, o a svolgere attività nel proprio studio privato durante l’orario di servizio. Secondo quanto documentato dai carabinieri della Compagnia di Rogliano, c’era qualcuno che si occupava di strisciare i cartellini per tutti.

Per quattro è scattata la sospensione mentre 14 avranno l’obbligo di presentazione.

Le indagini sono scattate dopo segnalazioni che lamentavano il comportamento di alcuni dipendenti dell’Asp.

7 febbraio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO







LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news