Seppi Australian Open

Buon esordio per Roger Federer a Miami: lo svizzero ha battuto in due set (7-6; 6-3) l’americano Tiafoe. Dopo aver faticato nel primo set, dove Federer ha avuto ragione solo al tiebreak nel secondo lo svizzero grazie a due break è riuscito a portare a casa il match

Finisce l’avventura dell’azzurro Andreas Seppi nel Masters 1000 di Miami. L’altoatesino è stato sconfitto 7-6 7-6 dal lussemburghese Gilles Muller, numero 29 del mondo e 24esima testa di serie.

Nel primo set c’è grandissimo equilibrio: Seppi è riuscito a difendere tre palle break nel settimo gioco ed riuscendo a non sprecarne nemmeno una nel gioco successivo. Si va di conseguenza al tiebreak con Muller che scappa subito sul 4-1 e poi sul 5-2, per poi chiudere 7-3.

Nel secondo set, i due giocatori hanno mantenuto sempre il proprio turno di servizio. Purtroppo Seppi non ha sfrutta ben cinque palle break: di nuovo tiebreak, che viene dominato dal lussemburghese per 7-1.

Fuori anche Paolo Lorenzi, che ha ceduto 6-4, 3-6, 6-2 al francese Adrian Mannarino. Decisivo nel terzo set il break perso dall’azzurro nel primo game, che ha reso poi tutto semplice a Mannarino che ha vinto il match. Lorenzi era partito bene nel primo set, ma il break perso in vantaggio 4-3 gli è costato caro.