Aggiornato alle: 19:23

Ostia, picchia la compagna e scappa |Inseguito dalla polizia, cade e muore

di Redazione

» Cronaca » Ostia, picchia la compagna e scappa |Inseguito dalla polizia, cade e muore

Ostia, picchia la compagna e scappa |Inseguito dalla polizia, cade e muore

| domenica 26 Marzo 2017 - 15:53
Ostia, picchia la compagna e scappa |Inseguito dalla polizia, cade e muore

Tragico epilogo di un’aggressione a Ostia, a Roma. Un uomo, Manuel Celestini, risultato ubriaco, ha prima picchiato la compagna e poi, all’arrivo della polizia, è fuggito precipitando nel tentativo di scavalcare una ringhiera ed è morto sul colpo.

L’aggressore, un italiano di 42 anni con precedenti e divieto di ritorno nel Comune, è caduto in un locale, in via Pitide, sottostante la villetta della compagna, ritrovata dalle forze dell’ordine con il volto tumefatto dai pugni.

La donna ha raccontato agli inquirenti che era scoppiata una lite durante la quale il compagno l’aveva colpita con pugni al volto. Presente al fatto anche un amico della coppia con il quale avevano consumato bevande alcoliche. Spaventata, aveva quindi telefonato al 112 chiedendo l’invio delle forze dell’ordine.

Sul posto è intervenuto personale della Polizia Scientifica per i rilievi. Proseguono le indagini per stabilire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it