gol Lamela, Lamela anca, Lamela infortunio,. Lamela stagione, Lamela cane, lamela fratello, Lamella operazione, Lamela Inter

Un’altra operazione e stagione finita. Si chiude qui l’anno da dimenticare di Erik Lamela, che sabato verrà operato all’anca (infortunata da ottobre) e che rimarrà fermo fino all’inizio della prossima stagione. Un’annata da incubo, in campo (solo 14 presenze con il Tottenham 9 in campionato – per un totale di 944′, 2 sole reti segnate – ultima presenza il 25 ottobre in coppa di lega), ma soprattutto fuori dal campo.

Questo il comunicato del Tottenham: “Il giocatore ha iniziato a novembre un processo riabilitativo dopo l’infortunio occorsogli. Adesso ha raggiunto un buon livello di funzionalità, tuttavia non ha raggiunto ancora una condizione che possa permettergli un pieno ritorno all’allenamento. Quindi, a seguito di un’ampia consultazione con gli specialisti, si è giunto alla conclusione che l’intervento chirurgico rappresenti il miglior modo di agire adesso.

Lamela ha sofferto soprattutto a causa del grave incidente occorso al fratello e alla morte del suo cane (Simba), fatti che lo hanno colpito profondamente sul piano emotivo spingendolo a chiedere una serie di permessi al club per motivi personali nelle scorse settimane (tra cui anche alcuni giorni trascorsi nella sua casa a Roma).

Il giocatore è in scadenza con il club londinese a giugno 2018, con l’Inter che si era mostrata fortemente interessata a riportare in Italia il giocatore (ex Roma – dal 2011 al 2013). L’operazione ora rallenta tutto e rimanda ogni discussione alla prossima stagione, ma il Tottenham sembra intenzionato a non rinnovare l’accordo.