Napoli, Ultras, violenza a San Siro

A pochi giorni dalla grande sfida del San Paolo, Piotr Zielinski suona la carica e si prepara al doppio match con la Juventus, decisivo per il finale di stagione sia in campionato sia in coppa.

In un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli, Zielinski ha affermato: “Stiamo vivendo bene questa settimana, preparando bene queste partite molto importanti per il campionato e per la Coppa Italia. Se giochiamo come sappiamo possiamo batterla. Con la mano dei tifosi possiamo farcela, sappiamo che per il nostro pubblico è molto importante vincere. Vogliamo regalare una bella gioia alla nostra gente”.

Una vittoria domenica significherebbe avvicinare proprio la Juve in classifica… mentre in Coppa Italia significherebbe finalissima: “Vogliamo vincere per avvicinarci proprio ai bianconeri. Ci sono 7 punti di differenza: il campionato non è finito e si può sicuramente riaprire. In Coppa crediamo alla finale: ci sono due gol da recuperare ma siamo una grande squadra e possiamo farcela tranquillamente. Per il momento però priorità al match di campionato”.

Una fiducia frutto del legame con Napoli e con la squadra, dove ha ritrovato un Milik in grande forma: “Sono contento che stia tornando disponibile, è un grandissimo giocatore. Eravamo insieme in Nazionale e l’ho visto bello carico. Io sto benissimo a Napoli, non ho nessuna voglia di muovermi. C’è un grandissimo gruppo e il pubblico è fantastico. Sarri? Ha meritato la panchina d’oro spero possa vincerla nuovamente il prossimo anno.