Australian Open sorteggio

Rafa Nadal conquista la semifinale del Master 1000 di Miami: lo spagnolo ha battuto in 1 ora e 25 minuti l’americano Sock col punteggio di 6-2, 6-3. Partita perfetta dello spagnolo: 80% di palle break vinte, con un servizio quasi perfetto (66% punti vinti).

Nadal in semifinale affronterà Fabio Fognini, autore di un’impresa contro NishikoriRoger Federer batte in tre set (6-2; 3-6; 7-6) Berdych dopo due ore di match e si qualifica per la semifinale. Una vittoria non semplice per lo svizzero, con il ceco che ha disputato una delle sue migliori gare.

Nel primo set Federer non soffre e si impone 6-2 grazie al break conquistato nel game di apertura e al servizio perfetta. Nel secondo set, Berdych sale in cattedra: sul tre pari annulla una palla break e due game dopo strappa il servizio riuscendo a portare il match in equilibrio.

Nel terzo set si gioca punto a punto. Sul 3-2 per Federer, un errore a rete di Berdych regala il break all’avversario. Nel settimo game un clamoroso liscio in risposta del ceco, permette allo svizzero di allungare a tre i game di vantaggio.  Berdych non si arrende e si porta sul 5-3. Un doppio errore di Federer rimette in partita il ceco.

Nel decimo game errori da entrambe le parti, ma alla fine Berdych riesce a pareggiare la gara in maniera clamorosa, ma meritatamente con dei colpi intelligenti che hanno messo spalle al muro lo svizzero. Federer si porta sul 6-5, ma il ceco non molla nulla e costringe l’avversario al pareggio.

Il match si decide al tiebreak: subito un break per Berdych, Federer risponde con un doppio contro-break. Una risposta lunga di Federer manda Berdych al servizio per il match. Il ceco sbaglia il dritto vincente e Federer pareggia. Dopo l’undicesimo ace di fila del match dello svizzero, Berdych commette doppio fallo perdendo la partita.

Nel femminile, la prima finalista è la Wozniacki che ha battuto in tre set la Pliskova (6-7; 6-1; 6-1). La danese ha iniziato male perdendo il primo set, con la ceca che è riuscita a strappare per ben due volte il break e ha sprecato quattro set point.

Nel secondo e terzo set dominio della Wozniacki che grazie a un buon servizio e a cinque break conquistati è riuscita a mandare al tappeto la Pliskova dopo 2 ore e 17 minuti.