arbitro Cesena

Un Frosinone nervoso e poco lucido esce con un punto in più in classifica dalla sfida di Cesena, approfittando però solo in parte del passo falso della Spal. Finisce 1-1, con Mokulu che, entrato dalla panchina, approfitta nel finale di un’uscita a vuoto di Agliardi e issa i ciociari a quota 60 punti in classifica (+2 sui ferraresi); i bianconeri hanno vinto solo una delle ultime 9 gare e con questo risultato rimangono ancora in bilico in chiave salvezza.

Cesena – Frosinone: FINALE 1 – 1 Marcatori: 20′ p.t. Cocco (C), 47′ s.t. Mokulu (F)

>LE PAGELLE

La partita del Manuzzi (che si conferma vero e proprio fortino: quest’anno solo 2 sconfitte per i bianconeri in casa) vede il Cesena partire in maniera arrembante, sfruttando al meglio le fasce e trovando il gol a metà primo tempo con Cocco (uno degli ex di serata), a segno dopo un ottimo inserimento alle spalle di Krajnc.

I ciociari si dimostrano poco lucidi sul piano mentale e fisico, ingaggiando praticamente per tutta la gara una serie di duelli e contrasti duri (soprattutto nella ripresa), coinvolgendo anche le panchine: il più nervoso è Soddimo che dopo un brutto fallo ai suoi danni perde completamente contatto con la gara e finisce per essere sostituito nella ripresa, mentre in attacco solo Dionisi riesce a costruire un paio di azioni pericolose.

Il Cesena continua ad attaccare e tenere alto il rimo, con Cocco e Ciano che però non riescono a concretizzare i tanti palloni giocati (Garritano il migliore in fase di costruzione). Marino sembra ormai sconfortato, ma con i cambi modella una formazione più offensiva, passando alla difesa a 4 e aumentando il tonnellaggio in attacco con l’ingresso di Mokulu.

Il neo-entrato si mette subito in mostra con una bella progressione sulla sinistra a seguito della quale i frusinati protestano per un fallo di mano in area del Cesena, che l’arbitro Ros giudica involontario. Quando ormai sembra fatta, per gli uomini di Camplone arriva la beffa: cross dalla destra e uscita a vuoto di Agliardi (fino ad allora preciso negli interventi), che vanifica la prestazione dei suoi e permette a Mokulu di regalare al Frosinone un punto d’oro. Per il Cesena (in chiave salvezza) ci sarà ancora da soffrire.

————

FINE PARTITA

47′ s.t. – GOL FROSINONE! MOKULU! Cross dalla destra verso il centro dell’area. Completamente a vuoto l’uscita di Agliardi e il centravanti ciociaro insacca di testa a porta vuota.

4 minuti di recupero

45′ s.t. – AMMONITO TERRANOVA

42′ s.t. – Proteste del Frosinone che chiede un calcio di rigore per fallo di mano sul tiro in corsa di Mokulu dalla sinistra: contato giudicato involontario. Panchina del Frosinone su tutte le furie.

41′ s.t. – NEL CESENA ESCE GARRITANO ED ENTRA LARIBI

34′ s.t. – NEL FROSINONE ESCE SAMMARCO ED ENTRA MOKULU

33′ s.t. – Maiello! Bel tentativo di tiro dalla destra su assist di Crivello: la difesa cesenate mura la conclusione prima dell’intervento di Agliardi.

28′ s.t. – NEL FROSINONE ESCE SODDIMO ED ENTRA KRAGL

27′ s.t. – AMMONITO CRIMI

26′ s.t. – COCCO! Pallone rivevuto spalle alla porta dall’attaccante, che riesce a girarsi e puntare l’area per provare il diagonale con il destro. Pallone fuori.

22′ s.t. – NEL FROSINONE ESCE KRAJNC ED ENTRA GORI. Ciociari che passano alla difesa a 4.

18′ s.t. – CIANO! Punizione da trenta metri battuta di collo pieno: pallone potente e insidioso che Bardi controlla in 2 tempi.

14′ s.t. – Percussione centrale di Garritano che dalla trequarti cerca l’assist per Ciano, anticipato all’ultimo istante dalla difesa ciociara.

13′ s.t. – CIANO! Conclusione sul primo palo al limite dell’area. Pallone di poco a alto.

12′ s.t. – Dionisi colpisce con un calcio (involontario) Agliardi: il portiere è dolorante una mano, ma nulla di grave per lui.

10′ s.t. – COCCO! Cross dalla destra per l’inserimento sul primo palo e Cocco che cerca una difficilissima deviazione di testa in torsione. Pallone alto di pochissimo.

8′ s.t. – AMMONITO DIONISI. Punito lo sgambetto sul difensore del Cesena nel tentativo di controllare palla al limite dell’area.

6′ s.t. – Problemi alla schiena per Cocco, rimasto a terra dopo un duro contrasto aereo con Terranova.

2′ s.t. – Subito una serie di contrasti duri a centrocampo tra le due formazioni, che però al momento sembrano meno nervose rispetto alla prima parte di gara.

ORE 22.08: INIZIA LA RIPRESA

FINE PRIMO TEMPO

46′ p.t. – Ciano commette fallo e vanifica una bell’azione personale sulla destra, l’arbitro ferma il gioco e decreta la fine del primo tempo.

1 minuti di recupero

43′ p.t. – Dionisi! Entra in area dalla destra e cerca il tiro rientrando sul sinistro: una doppia deviazione permette al Cesena di spazzare via.

40′ p.t. – AMMONITO CIANO. Disturbo sul calcio di punizione battuto dal portiere ciociaro Bardi.

37′ p.t. – AMONITO GARRITANO. Protesta per un presunto contatto da rigore (in realtà fuori area) dopo una bella professione sulla palla persa da Soddimo.

34′ p.t. – AGLIARDI! Doppio intervento del portiere cesenate, che si oppone prima al tiro di Dionisi da fuori area e poi al tentativo di Soddimo sulla respinta (non precisa).

31′ p.t. – Ciano prova ad attaccare la profondità sul lancio lungo in verticale: Ariaudo lo anticipa con un’ottima diagonale, poi Krajnc spazza via.

27′ p.t. – Nervosismo anche sulla panchina del Frosinone, con Marino che litiga con Balzano a bordocampo. Nervi tesi al Manuzzi.

25′ p.t. – AMMONITO SODDIMO. Braccio largo sul collo di Perticone, a palla lontana.

23′ p.t. – Gioco fermo per un brutto litigio tra Soddimo e Crimi, che ha spintonato l’avevrsario contro la panchina. Arbitro costretto ad intervenire per placare gli animi.

20′ p.t. GOL CESENA! COCCO! Garritano piazza il cross basso dalla sinistra, difesa del Frosinone distratta e il giocatore del Cesena che in inserimento insacca senza problemi. Sorpresi Krajnc e Crivello.

15′ p.t. – SCHIAVONE! Destro di collo pieno dai 25 metri: palla che sfiora il palo

13′ p.t. – Cocco non riesce a colpire di testa un cross da calcio d’angolo dalla sinistra

12′ p.t. – Marino è furioso con i suoi per l’approccio che stanno avendo in questo inizio

7′ p.t. – Meglio il Cesena in questi primi minuti. I romagnoli stanno aggredendo alto il Frosinone

3′ p.t. – Garritano! Cross dalla destra, controllo e tiro del centrocampista che sfiora il palo

ORE 21.05 INIZIA LA PARTITA: Primo pallone giocato dal Cesena, Frosinone che attacca dalla destra verso sinistra

FORMAZIONI UFFICIALI

Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Capelli, Ligi; Balzano, Garritano, Schiavone, Crimi, Falasco; Cocco, Ciano. All. : Camplone.

Frosinone (3-4-1-2): Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc (22′ s.t. Gori); Fiamozzi, Sammarco (36′ s.t. Mokulu), Maiello, Soddimo (28′ s.t. Kragl), Crivello; D. Ciofani, Dionisi. All. : Marino.

ARBITRO: Ros

——

Anticipo con vista fuga. Dopo lo scontro diretto con la Spal, il Frosinone vuole proseguire nel proprio momento positivo (6 vittorie – le ultime due consecutive – e 3 pari nelle ultime 10 partite) e allungare in vetta alla classifica di Serie B.

Il Cesena proverà a difendere il fortino Manuzzi: 25 dei soli 34 punti totali sono arrivati fra le mura amiche, un rendimento che non ha impedito ai bianconeri di rimanere nella zona pericolosa della classifica (16esimo posto) con solo 12 punti nelle ultime 11 giornate.

Sette i precedenti in Serie B tra le due formazioni (4 vittorie Cesena, 3 del Frosinone): i ciociari hanno vinto la gara d’andata, mentre gli ultimi successi del Cesena risalgono alla stagione 2009/2010 (vittoria sia all’andata sia al ritorno).