mafia Castelvetrano, sequestro 4 milioni Murania, sequestro Girolamo Calogero Murania, sequestro Murania

Nuovo caso di femminicidio, questa volta ad Ortona dove due donne sono state uccise a coltellate da un uomo di 50 anni. L’omicida,  Francesco Marfisi, è un dipendente di un’azienda che eroga gas ed è stato fermato con una breve colluttazione alcuni minuti dopo il delitto.

L’uomo ha già confessato dopo un breve interrogatorio presso la caserma dei carabinieri. La moglie uccisa è la 47enne Letizia Primiterra, mentre l’amica fraterna è la 33enne Laura Pezzella.

Secondo una prima ricostruzione, la moglie sarebbe stata uccisa nell’androne di casa di una conoscente dove si era appoggiata, in attesa della separazione. Dopo Marfisi si sarebbe recato a casa di Laura Pezzella.

Fra i due sarebbero state in corso le procedure di separazione. L’uomo è stato fermato lungo una strada dai carabinieri, il coltello è stato recuperato. L’uomo temeva che tra le due donne ci fosse una relazione.