Baby Boss è pronto a sbarcare al cinema dal prossimo 20 aprile. Il cartone della DreamWorks (produttore tra le altre cose della serie di Madagascar e di Shrek) racconta cosa accade in una famiglia quando nasce un bambino, il tutto visto dal punto di vista del fratello maggiore. Ma il piccolo nasconde un segreto.

Tim, che ha sette anni, vive il nuovo evento in un modo originale e tutto proprio: vede arrivare il neonato vestito in giacca e cravatta, intenzionato a prendere il comando in casa e monopolizzare l’attenzione dei genitori.

Il neonato, però, è stato mandato sulla Terra per compiere una missione ben precisa: sa già parlare, comandare e disporre degli strumenti a sua disposizione per pianificare il proprio lavoro, un compito importante che solo Tim può aiutarlo a svolgere.

Baby Boss in cambio promette al fratello maggiore di andare via a lavoro finito, restituendogli casa, genitori e serenità.

 

Un cartoon che farà sorridere grandi e piccini, mettendo in scena in modo fantasioso ed esilarante il percorso verso l’accettazione di un fratellino o sorellina.