47 milioni di francesi alle urne

Elezioni in Francia, undici i candidati in lizza
Si vota domenica, ballottaggio il 7 maggio

di . Categoria: Esteri, Politica

Sono 47 milioni gli elettori francesi che il 23 aprile si recheranno alle urne per scegliere il nuovo presidente della Repubblica. I candidati saranno 11 e, in base all’esito, un eventuale ballottaggio è previsto per il 7 maggio. Il candidato che riuscirà ad ottenere il 50% + 1 delle preferenze, ovvero la maggioranza assoluta, diventerà il nuovo presidente francese.

Le urne apriranno alle 8.00 del 23 aprile e chiuderanno alle 19.00. I seggi elettorali in alcuni distretti amministrativi o città possono iniziare o finire prima o dopo, a patto che la votazione sia chiusa alle 20.00.

Per decreto, gli elettori dei dipartimenti d’oltremare, Polinesia francese, Guadalupa, Martinica, Guyana, Saint Pierre e Miquelon, Saint-Barthélemy e San Martin andranno alle urne sabato 22 aprile e per il ballottaggio, sabato 6 maggio.

CHI SONO I CANDIDATI

I primi dati saranno resi pubblici dalle 20.00 della domenica. Si tratterà solo di exit poll e stime sull’affluenza alle urne: per il risultato definitivo del Consiglio nazionale bisognerà attendere il 26 aprile. Sarà lo stesso per un eventuale secondo turno, i cui esiti saranno comunicati entro e non oltre il 17 maggio.

Possono votare tutti i cittadini francesi che hanno almeno 18 anni e godono dei diritti civili e politici. Requisito fondamentale è essere iscritto alle liste elettorali.

21 aprile 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO







LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news