I carabinieri hanno arrestato Alessio Lo Passo, famoso ai fans di ‘Uomini e donne’. L’uomo, infatti, è stato il tronista nell’edizione 2014-2015. Era stato condannato a 3 anni di carcere e 3mila euro di multa per aver minacciato e chiesto un risarcimento danni a un chirurgo plastico milanese.

È stato fermato dai carabinieri mentre era all’inaugurazione di un negozio con Lele Mora e una ex partecipante del ‘Grande Fratello’, Guendalina Canessa.

Il fatto risale al 2014 quando il chirurgo gli aveva praticato un intervento di rinoplastica. Secondo Lo Passo c’erano stati problemi nel decorso post-operatorio, e per questo avrebbe preteso dal medico 57mila euro di risarcimento.

La causa dei problemi al naso, però, erano legati ad una rissa che aveva avuto poco dopo l’intervento, durante la quale aveva ricevuto un pugno sul naso. L’accaduto era stato raccontato dallo stesso ex tronista in una intervista televisiva a Barbara D’Urso, spiegando di aver difeso la sua fidanzata dalle attenzioni di quattro uomini.