Donnarumma, Donnarumma, Milan Supercoppa, Donnarumma, Donnarumma rinnovo

Il Milan del futuro (salvo sorprese) sarà senza Mattia De Sciglio. Dopo il pomeriggio burrascoso di ieri post Empoli con contestazione dei tifosi, il giocatore ha incontrato in mattina il Ds Mirabelli, al quale però avrebbe ribadito l’intenzione di andare via da Milano.

Il contratto di De Sciglio è in scadenza nel 2018 e la possibilità di andare via questa estate dinanzi a una buona offerta (dopo alcuni contatti in estate con la Juventus – ma solo in prestito) stuzzica non poco il giocatore, ormai ai ferri corti con l’ambiente rossonero (che ieri lo ha sommerso di fischi).

Per un rinnovo che sembra in alto male e un addio sempre più inevitabile, c‘è un altro rinnovo invece che deve essere blindato al più presto: quello di Gigio Donnarumma. Mino Raiola di passaggio a Milano prima di volare a Manchester per la questione Ibrahimovic, discuterà nei prossimi giorni con la dirigenza rossonera che con il closing in cassaforte ora penso solo a blindare il suo diamante più grezzo e di valore.

Le altre questioni invece rimangono in standby: Deulofeu salvo ripensamenti andrà al Barcellona, Bacca continua a deludere per rendimento ma ancora nulla è deciso sul suo futuro (con il colombiano che chiede comunque di restare a Milano). La partita per il futuro del Milan è sempre più delicata.