Una grave infezione mortale ha colpito Elton John durante un tour in Sudamerica. Il cantante avrebbe rischiato di morire ed è stato immediatamente ricoverato a Londra in terapia intensiva. Le sue condizioni sono stabili e adesso il cantante sta meglio. Sono state intanto annullate le date dei concerti negli Usa. Elton John dovrebbe tornatre sul palco il 3 giugno prossimo, in un concerto previsto nello stadio londinese di Twickenham.

“Sono tanto fortunato ad avere i più incredibili e leali dei fan e mi scuso se sono costretto a deluderli – ha scritto il cantante – estremamente grato nei confronti dello staff medico che si è preso cura di me in modo così eccellente”. In una nota si fa il riassunto di quanto accaduto in questi giorni:”Durante un recente tour di successo in Sudamerica, Elton ha contratto un’infezione batterica pericolosa e inusuale. Durante il volo di ritorno verso casa da Santiago del Cile si è quindi sentito violentemente male e all’arrivo nel Regno Unito i medici lo hanno ricoverato in ospedale dove è stato sottoposto a terapie immediate per rimuovere l’infezione. Dopo aver trascorso due notti in un reparto di terapia intensiva, seguite da un’ulteriore permanenza in ospedale, Elton è stato dimesso sabato 22 aprile e ora è tranquillamente a riposo a casa secondo il consiglio dei dottori”.