tavecchio, figc, italia,

 La Serie A si appresta a vivere l’ennesima rivoluzione, che riguarda gli orari delle partite: a partire dalla stagione 2017-2018 il “format” del campionato italiano verrà uniformato a quello della Premier League inglese.

Con partite letteralmente “spalmate” nell’arco di tutto il weekend, la Serie A diventerà sempre più “spezzatino”: saranno, infatti, soltanto 3 le partite giocate la domenica pomeriggio.

La novità assoluta è rappresentata dall’anticipo del sabato alle 12,30, ma il programma prevede anche un anticipo fisso per il venerdì sera e il monday night in stile inglese.

Sarà una rivoluzione messa in atto per soddisfare principalmente i bisogni delle televisioni e per allinearsi agli altri campionati europei: il guadagno economico sarà innegabile, ma i tifosi apprezzeranno?

Di seguito gli orari dei match stabiliti per la prossima stagione:

– Un anticipo venerdì alle 20:45

– Un anticipo sabato alle 12:30

– Un anticipo sabato alle 18:00

– Un anticipo sabato alle 20:45

– Tre gare la domenica alle 15:00

– Un anticipo domenica alle 18:00

– Un anticipo domenica alle 20:45

– Un anticipo lunedì alle 20:45