25 arresti droga, arresti 16 città droga, arresti droga italia, Blitz antidroga

Una donna romena, da anni residente in Italia, ha venduto la figlia appena nata a un’italiana, attraverso la mediazione di una terza persona. È quanto hanno scoperto gli agenti della squadra mobile di Latina, diretta da Antonio Galante, che stanno eseguendo tre misure cautelari emesse dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina.

La madre della bambina, la donna che ha comprato la neonata e l’intermediario, sono finite agli arresti domiciliari per tentata alterazione di stato civile in concorso e per una serie di violazioni nell’ambito della legge sulle adozioni dei minori. L’intervento della polizia ha permesso di stroncare la “vendita” e di mettere in salvo la piccola, già affidata a una casa protetta.