arresto rosario giangrasso, omicidio scandicci, omicidio suicidio scandicci, rosario giangrasso suicidio, scandicci

Si comincia a fare chiarezza sulla drammatica morte di una neonata trovata in strada tra le case popolari di Trieste. Una ragazza di 16 anni risulta infatti indagata.

La piccola è stata trovata domenica in un giardino condominiale e deceduta in serata all’ospedale Burlo Garofolo di Trieste. La ragazzina indagata abiterebbe con la famiglia, definita dagli inquirenti “normale”, nello stesso stabile del ritrovamento.

Ad accorgersi del corpicino della piccola sono state alcune donne a passeggio con i cani, vicino ad un complesso di residenze popolari.

Sembrava una bambola“, hanno riferito. Arrivata in condizioni gravissime in ospedale, la piccola non ce l’ha fatta. Ancora da chiarire alcuni aspetti della triste vicenda.

La giovane non sapeva di essere incinta. Lo ha detto lei stessa ai sanitari dell’ospedale dove è ricoverata. La ragazza ha detto di aver partorito in maniera inconsapevole, da sola, nel bagno di casa.