avvocato indagato latina, avvocato uccide ladro, francesco Palumbo, Francesco Palumbo indagato, ladro ucciso latina, latina

Una bravata che può costare una vita. Un diciottenne di Teramo si è sparato un colpo di pistola alla testa mentre stava mostrando agli amici l’arma del padre.

Il tragico incidente è accaduto intorno a mezzanotte in un appartamento popolare del capoluogo. L’arma utilizzata risultava regolarmente detenuta dal padre del ragazzo.

Il 18enne è stato sottoposto ad un intervento chirurgico di oltre quattro ore all’ospedale Mazzini, dove è ricoverato in Rianimazione, in coma farmacologico, con prognosi riservata. La sua situazione è molto grave.