attentato afghanistan, attentato Jalalabad, autobomba afghanistan, jalalabad, morti Afghanistan, morti Jalalabad

Non si placa l’ondata di terrore e di morte in Afghanistan. Una violenta esplosione è avvenuta alle prime ore del mattino nella zona dell’aeroporto di Jalalabad, terza città del Paese nella provincia orientale di Nangarhar.

L’attentatore kamikaze a bordo di un’auto si sarebbe fatto esplodere a un checkpoint, secondo quanto detto da un portavoce del governatore, come riporta Tolonews, network afgano. Un soldato è rimasto ucciso.

Si registrano altri feriti gravi. Solo poche ore addietro, nella capitale Kabul, la violenta deflagrazione di un’autobomba ha causato oltre 80 morti e centinaia di feriti.

Una recrudescenza di violenza, quella che sta colpendo in queste ore l’Afghanistan, dalla quale i talebani hanno preso ufficialmente le distanze: “Condanniamo gli attacchi contro i civili“.