Immaginate l’oggetto più brutto che abbiate mai visto nelle vetrine di un negozio o all’interno di un mercatino dell’usato. E ora guardate attentamente queste foto. Queste sono le scarpe a forma di piccione e sono state partorite dall’ingegno (creativo?) di una stilista nipponica, Kyoto Ohata. La giapponese – stanca evidentemente di condurre una vita fin troppo lineare – ha deciso di dare spazio alla fantasia e ha prodotto uno degli accessori più brutti degli ultimi anni.

Secondo Kyoto però l’idea è funzionale: la donna è solita cammnare in una zona piena di piccioni che, ad ogni suo passo, scappano frettolosamente. Ma da quando indossa la sua nuova creazione tutto è cambiato: i piccioni adesso le girano attorno, avvicinandosi ai suoi piedini e tentando di fare amicizia con i loro simili.

Le foto, pubblicate da Bored Panda, rendono l’idea di quanto sia orribile questa moda. Siamo sicuri che, a parte fashion blogger impazzite e stravaganti, nessuno oserà passeggiare per strada con queste scarpe.