È stata svelata l’identità anche del terzo terrorista degli attacchi di Londra. Youssef Zaghba, questo il nome del killer, è nato nel 1995 e ha padre marocchino e madre italiana.

Venne fermato a Bologna, dove vive la madre, nel 2016 mentre stava cercando di imbarcarsi su un volo per la Turchia, da dove avrebbe raggiunto la Siria. Era stato segnalato dalla sicurezza italiana sia alle autorità britanniche sia a quelle marocchine.

Proseguono le indagini sulla strage di Londra dello scorso sabato, avvenuto fra London Bridge e Borough Market. Ieri sono state diffuse le generalità di due dei tre attentatori e si sa qualcosa in più sul loro passato.

Intanto, sono state rilasciate tutte e 10 le persone fermate in questi giorni nelle indagini sui possibili fiancheggiatori dei tre terroristi che sabato hanno fatto strage a Londra. Lo ha reso noto la polizia, precisando che ogni accusa nei loro confronti è caduta.

Il provvedimento è stato deciso dopo la conferma dell’identificazione dei tre killer, tutti uccisi dagli agenti al conclusione dell’attacco.

Intanto si fanno sempre più insistenti le voci che il terzo attentatore del London Bridge potrebbe avere dei legami robusti con l’Italia. Scotland Yard non ha detto nulla sulla sua identità. Si sa solo che ha origini marocchine.

Non si sa, inoltre, se il terzo attentatore sia semplicemente passato in Italia o se vi abbia vissuto stabilmente.