Una giornata movimentata in casa Palermo, dopo che nell’edizione odierna del “Giornale di Sicilia” è stato scritto di una possibile ipotesi di fallimento del club con debiti pari a 120 milioni di euro. Poco dopo ora di pranzo è arrivato il comunicato di smentita della società di Viale del Fante firmato dagli avvocati.

Su questa vicenda ha detto la sua anche Maurizio Zamparini. L’attuale proprietario ha commentato la vicenda all’Ansa”: “Leggo con sgomento quanto pubblicato oggi dal Giornale di Sicilia in prima pagina. Sono assurde falsità’ che non hanno alcun riscontro nella realtàdei bilanci e scritture contabili del Palermo Calcio, certificati semestralmente da un organo di controllo ineccepibile come la Covisoc”.

Il Palermo si muove per vie legali: “Scritture che sono al vaglio della diligence che sta effettuando il fondo inglese con Paul Baccaglini per il closing del passaggio di proprietà’. È stato dato immediato incarico agli avvocati Enrico Sanseverino e Francesco Pantaleone – prosegue – di accertare presso la Procura, che l’articolo del Giornale di Sicilia chiama in questione, la gravita’ di quanto accaduto proprio in occasione di un evento importantissimo come la cessione della proprietà’ del Palermo ed i progetti di rilancio e costruzione dei nuovi impianti sportivi: stadio e centro sportivo”.

Zamparini assicura sulla completezza dei bilanci:  “Il Palermo Calcio e’ una società’ sanissima, ha sempre onorato e onora tutti i suoi impegni pagando regolarmente e rispettando tutte le scadenze. Ci sono, come risaputo poiché’ da noi comunicato, dei contenziosi con i procuratori per i quali la società’ ha presentato da tempo esposto alla Procura della Repubblica di Palermo, in quanto ravvisato il reato di truffa ed estorsione. A tal proposito, oggi ero presente ad un arbitrato del Tas di Losanna per i procuratori di Paulo Dybala. Quanto pubblicato oggi dal Giornale di Sicilia e’ falso, inattendibile e delittuoso. I nostri avvocati agiranno di conseguenza. Gli uffici amministrativi e il direttore amministrativo del Palermo Calcio, Daniela De Angeli, sono a disposizione di tutti gli organi d’informazione ed istituzionali per illustrare i bilanci trasparenti del Palermo Calcio e chiarire la non reale corrispondenza con quanto pubblicato”