Logo primavera calcio

La Fiorentina è in finale del campionato Primavera. La squadra allenata da Guidi all’ultimo step dei playoff battendo la Juventus ai rigori, dopo un 1-1 nei 120 minuti tra tempo regolamentari e supplementari: dal dischetto, decidono gli errori di Leris e Kean.

La rete del vantaggio della Juve porta la firma di Clemenza poi, nonostante l’inferiorità numerica dei viola, causata dall’espulsione di Baroni per somma di ammonizioni), è Sottil a pareggiare l’incontro al Mapei Stadium.

Ma è dal dischetto che si decide la gara. Per la Fiorentina nessun errore, con Sottil, Mosti, Castrovilli e Gori in gol mentre nella Juve segnano solamente Rogerio e Zeqiri. Clamoroso l’errore di Kean, il cui cucchiaio debole e centrale viene neutralizzato da Cerofolini.

I viola affronteranno la vincente di Inter-Roma, in programma domani alle 20.45 a Reggio Emilia. La squadra di Vecchi è arrivata in semifinale grazie alla vittoria per 2-1 sul Chievo mentre quella di De Rossi, che gioca con lo scudetto sul petto dopo il trionfo dell’anno scorso, ha eliminato la Lazio con un largo 5-0.