angelo cofone, comizio acri, comizio angelo cofone, comizio cofone, video angelo cofone, video comizio acri, video comizio angelo cofone, video comizio cofone

Emozione? Scarsa padronanza della lingua? Poca esperienza? C’è tutto questo (e forse anche un pizzico di impreparazione) dietro alla comica figuraccia rimediata da Angelo Cofone, un candidato alle comunali di Acri (Cosenza), nel corso del suo disastroso comizio.

Il video riportato da “la Repubblica.it”, infatti, riporta l’uomo intento a discutere dei problemi della cittadina, la strada per la frazione Serricella e i depuratori. Ma il povero Cofone proprio non ce la fa a concludere una frase senza interruzioni .

L’uomo si interrompe così frequentemente che il l pubblico decide di rivolgergli un applauso di ‘incoraggiamento’.
Detto “Frosparo”, Cofone si è schierato a sostegno della candidata centrista Anna Vigliaturo.

Il video del suo intervento pubblicato sul web ha letteralmente spopolato conquistandosi l’attenzione di una vastissima platea di utenti virtuale.