Rissa tra adolescenti a Novellara, vicino a Reggio Emilia: due giovani sono rimasti feriti e cinque sono state le denunce. Uno dei protagonisti aveva dato appuntamento all’ex fidanzatino della sorella per fargli capire che doveva lasciarla stare.

Doveva essere un incontro “chiarificatore” ma presto soono passati alle mani, dando luogo, con  l’intervento dei loro amici, a una vera e propria rissa. Sono volati calci, pugni e schiaffi fino a quando non sono intervenuti alcuni cittadini per dividerli.

L’ex fidanzato ha riportato la frattura delle ossa nasali: così quando si è presentato in ospedale i sanitari hanno allertato i carabinieri di Novellara che intervenuti sul posto hanno ricostruito i fatti operando le prime denunce. Con l’accusa di rissa aggravata i carabinieri della stazione di Novellara hanno denunciato alla Procura reggiana e a quella dei minori di Bologna cinque ragazzi di Novellara tra cui due minori.

Oltre all’ex che ha riportato una prognosi di 20 giorni per la frattura delle ossa nasali anche un 17enne ha riportato una prognosi di 25 giorni per la frattura di una mano.