4 arresti Firenze, arresti Firenze, Duccio Dini investito, investito inseguimento auto, morte Duccio Dini

I carabinieri hanno portato at termine un’operazione, denominata “Take Away” (coordinata dal Pm Claudia Natalini della Procura di Modena), con la quale è stata sgominata una banda specializzata ello sradicare sportelli bancomat con l’ausilio di un carro attrezzi.

Le persone arrestate sono complessivamente 11: si tratta di cittadini bosniaci di etnia rom, residenti a Modena, Rimini, Rovigo, Verona, Padova e Mantova e attivi tra giugno e luglio 2016, a gruppi di consistenza numerica variabile (dalle 3 alle 8 persone per volta).

I soggetti arrestati (sei sottoposti a custodia cautelare in carcere e cinque ai domiciliari) avrebbero effettuato complessivamente sette furti, agendo nelle province di Modena, Reggio Emilia, Ferrara e Vicenza. Il modus operandi era quello di sfondare le vetrine delle filiali con il mezzo pesante e poi trainare via l’ATM, sradicandolo, sfruttando delle auto per una fuga più veloce.

Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dal nucleo investigativo del reparto operativo del comando provinciale, la “base” del gruppo criminale sarebbe localizzata in un campo nomadi in via Canaletto, a Modena, residenza della maggior parte degli indagati.