Perin infortunio, Perin, Ginocchio Perin, infortunio perin Genoa Roma, Genoa Roma, condizioni Perin, come sta Perin

La prima scelta del Milan per la porta è Mattia Perin del Genoa. Il giocatore si trova in questo momento in vacanza negli Usa, ma il suo agente è stato già contattato dalla dirigenza rossonera.

Perin ha dato il suo via libera per il trasferimento a Milano, ma il Milan vuole prima essere sicuro del pieno recupero del portiere dopo l’infortunio al crociato. Al Genoa è stata presentata una prima offerta di 8 milioni di euro, il club di Preziosi chiede di più. Si attenderà il rientro dalle vacanze di Perin per verificare le condizioni fisiche e solo dopo definire la trattativa col Genoa.

Il direttore sportivo del Milan Mirabelli ha parlato della vicenda Donnarumma al “Corriere dello Sport: “Per adesso la nostra intenzione è quella di non accettare offerte, non lo vendiamo. Con Donnarumma volevamo regalare un simbolo ai nostri tifosi, avrebbe avuto la fascia di capitano e poi la nostra offerta era enorme: 25 milioni netti per cinque anni significano 50 milioni lordi a carico della società”.

Delusione da parte del Milan: “Umanamente ci siamo rimasti male. Non c’è stata trattativa e non ne vero che abbiamo litigato con Raiola. Ognuno ha preso una strada diversa, ma siamo amareggiati come lo sono i tifosi”. Intanto dal ritiro della Nazionale Under 21 impegnata negli Europei di categoria secondo quanto riportato dal “Corriere della Sera”, Donnarumma si è sfogato con i compagni: “Mi stanno massacrando, avrebbe detto il diciottenne.