Aggiornato alle: 20:30

Blitz anti-caporalato nel Brindisino, 4 arresti | Lavoratori costretti a pagare “l’intermediazione”

di Redazione

» Cronaca » Blitz anti-caporalato nel Brindisino, 4 arresti | Lavoratori costretti a pagare “l’intermediazione”

Blitz anti-caporalato nel Brindisino, 4 arresti | Lavoratori costretti a pagare “l’intermediazione”

| lunedì 19 Giugno 2017 - 09:25
Blitz anti-caporalato nel Brindisino, 4 arresti | Lavoratori costretti a pagare “l’intermediazione”

Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri di Brindisi perché ritenute responsabili di concorso in intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro pluriaggravati, il cosiddetto “caporalato”. L’ordinanza è stata emessa dal gip del Tribunale di Brindisi su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’indagine, condotta anche tramite servizi di osservazione e videoriprese lungo gli itinerari e presso un’azienda agricola del barese dove veniva svolta l’attività lavorativa, ha consentito di accertare le responsabilità delle quattro persone arrestate in relazione al reclutamento e alla gestione di manodopera proveniente prevalentemente dalle provincie di Brindisi e Taranto.

Il personale veniva sfruttato mediante minacce ed intimidazioni, approfittando, fra l’altro, dello stato di bisogno e di necessità dei lavoratori, costretti a prestazioni superiori a quelle previste, a fronte di retribuzioni palesemente sproporzionate e all’obbligo di pagare giornalmente somme di denaro quale corrispettivo per l’intermediazione.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it