gioielliere uccide rapinatore, omicidio napoli, rapina gioielleria corso Durante, rapina via roma, rapinatore ucciso Napoli
Otto presunti rapinatori sono finiti in manette al termine di un’operazione condotta dalla polizia di Patti. I criminali avrebbero preso di mira ville del Messinese e del Palermitano tra l’ottobre e il dicembre 2016. Dalle indagini sono emerse è emerso il violento modus operandi della banda che avrebbe organizzato violente irruzioni in abitazioni private seminando terrore.
II poliziotti del commissariato di Patti, coadiuvati da quelli di Termini Imerese e di Tortorici, hanno dato esecuzione all’ordinanza di misure cautelari emessa dal gip, Andrea La Spada, su richiesta del sostituto procuratore Giorgia Orlando.

In manette sono finiti: Gianluca Terrana, 31 anni, di Termini Imerese, capo della banda; Angelo Incardona, 41 anni, di Campofelice di Roccella; Giuseppe Augetto, 30 anni, di Termini Imerese; Francesco Lamia, 29 anni di Termini Imerese; Antonino La Bua, 28 anni, di Termini Imerese; Robert Costantin Aioani, 22 anni, romeno; Iulian Georgian Hatos, 23 anni, romeno; Franco Galati Rando, 48 anni, di Tortorici (domiciliari).

Schermata 2017-06-20 alle 13.46.27

 

I comuni interessati dalle rapine sono Ucria, Capo D’Orlando, Termini Imerese, Sant’Agata di Militello, Lascari e Campofelice di Roccella.