Aggiornato alle: 23:12

Controlli nei locali di Torino, poliziotti aggrediti | Il sindaco Appendino: “Non deve ripetersi”

di Redazione

» Cronaca » Controlli nei locali di Torino, poliziotti aggrediti | Il sindaco Appendino: “Non deve ripetersi”

Controlli nei locali di Torino, poliziotti aggrediti | Il sindaco Appendino: “Non deve ripetersi”

| mercoledì 21 Giugno 2017 - 19:36
Controlli nei locali di Torino, poliziotti aggrediti | Il sindaco Appendino: “Non deve ripetersi”

Scontri a Torino durante i controlli di polizia nei locali della movida. Una giovane attivista del centro sociale Askatasuna è stata denunciata: i reati sono resistenza, lesioni e violenza a pubblico ufficiale. La posizione di altre persone è al vaglio degli investigatori.

Per ricostruire l’accaduto un pubblico ministero della procura sta ascoltando numerosi testimoni. Quello che è emerso è che al termine dei controlli due commissari di polizia sono stati accerchiati e picchiati da un folto gruppo di contestatori: uno di loro, colpito da un calcio al torace, ha una costola incrinata. Subito dopo è scattata la carica del reparto mobile.

“Gli spazi comuni della città sono aperti e appartengono alla cittadinanza, tutta. Essere sindaca di una città al servizio dei cittadini e delle cittadine significa garantire una civile convivenza all’interno di questi spazi che devono essere sicuri, vivibili e accessibili. Per questo, quello che è successo ieri sera e negli ultimi giorni non si deve più ripetere”, ha scritto la sindaca di Torino, Chiara Appendino, in un lungo post su Facebook.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it