Un’oncologa di 53 anni, Ester Pasqualoni, è stata uccisa nel parcheggio dell’ospedale di Sant’Omero (Teramo): è stata aggredita proprio quando aveva finito il turno. A dare l’allarme un altro dipendente dell’ospedale che l’ha trovata con la gola tagliata, riversa a terra in una pozza di sangue.

Secondo i primi accertamenti si tratterebbe dell’ennesimo caso di stalking culminato in omicidio.

Alcuni testimoni hanno raccontato agli inquirenti di aver notato poco prima dell’aggressione una Peugeot 205 di colore bianco che si aggirava nel parcheggio del nosocomio. I carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica e i colleghi del Reparto operativo di Teramo sono sulle tracce del killer e stanno anche  visionano anche le telecamere della zona.

La vittima, un’oncologa, nata nel 1964 a Roseto degli Abruzzi (TE), mamma di due figli, è molto conosciuta nel territorio teramano.