incendio Camden, Incendio Londra, Londra, test incendio londra, test rivestimenti anti-incendio

Sono tutti falliti i test effettuati sui rivestimenti anti-incendio effettuati su 27 complessi di grattacieli, in quindici località diverse della Gran Bretagna. Lo ha annunciato il governo di Londra in seguito ai risultati delle analisi avviate dopo il tragico incendio della Grenfell Tower.

Intanto si contano 83 persone che non lasciano i loro appartamenti nonostante il rischio incendi. Secondo quanto riferisce la Press Association, nel complesso di grattacieli popolari di Camden, nel nord della Capitale, è in corso un’evacuazione dovuta proprio al pericolo che è stato rilevato in quelle costruzioni.

Al momento si contano oltre 600 abitazioni abbandonate dai residenti perché dichiarate non sicure dopo i rilievi dei vigili del fuoco effettuati in seguito all’incendio della Torre. Circa 4mila persone sono in attesa di una sistemazione provvisoria.

La premier britannica Theresa May ha assicurato che il governo sta sostenendo le autorità londinesi per garantire ai residenti evacuati da quattro edifici a rischio incendio a Camden, nel nord di Londra, un posto dove stare. Il governo sta inoltre lavorando con le autorità locali di tutta la Gran Bretagna per fronteggiare i timori riguardanti la sicurezza nei grattacieli, ha aggiunto May.