La fine del Ramadan si celebra nel dramma a Newcastle, nel nord dell’Inghilterra, dove un’auto ha investito decine di fedeli in preghiera radunati all’esterno del centro sportivo Westgate. I feriti sarebbero almeno sei: tra loro anche 3 bambini.

La polizia, come riportano i media locali, è intervenuta tempestivamente sul luogo dell’accaduto e arrestando una persona sospetta. La polizia del Northumbria ha poi confermato di aver arrestato una donna di 42 anni.

Secondo la polizia di Newcastle (interpellate dal giornale locale The Chronicle e dal Daily Mail) non si tratterebbe di un atto di natura terroristica: non è esclusa l’ipotesi che la donna abbia perso il controllo dell’auto.