bimbo impiccato brescia, Brescia, suicidio bambino brescia, suicidio bimbo brescia, suicidio bimbo travagliato

È scattata immediatamente la denuncia per la mamma 21enne di una bimba di diciotto mesi ricoverata ieri sera all’Ospedale pediatrico di Palermo “Di Cristina”, in condizioni gravi e con lesioni cerebrali, nel reparto di Rianimazione.

I medici hanno riscontrato ferite e lesioni in varie parti del corpo, escoriazioni, morsi e segni inequivocabili di maltrattamenti e lesioni. La situazione è critica, ma stazionaria e la bimba non è ritenuta dai medici in pericolo di vita.

Per tutta la notte la giovane, che è incinta e risponde di violazione degli obblighi di assistenza e lesioni personali, è stata interrogata dai carabinieri insieme a parenti e conoscenti.

La donna soffrirebbe di problemi psichici e ha un’altra figlia di 2 anni e mezzo ricoverata dal 15 giugno per delle fratture ai polsi, con trenta giorni di prognosi.

Le figlie, non riconosciute dal padre che è un pregiudicato, sono state affidate al direttore sanitario dell’ospedale pediatrico Giorgio Trizzino.