Uefa

La Germania è campione d’Europa Under 21 di calcio: la nazionale tedesca sale sul trono di categoria per la seconda volta nella sua storia battendo per 1-0 in finale la Spagna, che in semifinale aveva nettamente battuto l’Italia.

A decidere l’incontro è stata la rete di testa Weiser al 40′ del primo tempo, al termine di una frazione di gioco in cui tedeschi hanno sfiorato per tre volte la rete e dominato proprio nel possesso palla, l’arma degli spagnoli, 57% contro 43%.

La ripresa ha visto invece la Germania resistere in difesa agli assalti iberici, che prima si affidano a Ceballos, Saul Niguez (bel destro da fuori parato da Pollersbeck) e Deulofeu e poi passano anche a 4 punte con l’inserimento di Borja Majoral, mossa però rivelatasi del tutto inutile.

Per Ceballos, la consolazione del premio di miglior giocatore del torneo; ma il titolo europeo è tutto della Germania, forse non la favorita della vigilia, ma che si è dimostrata la squadra più solida del torneo, mentre la Spagna si interroga per essersi fermata proprio sul più bello.