Dal restauro in corso della Sala di Costantino dei Musei Vaticani è arrivata la conferma tanto attesa: le figure femminili allegorie delle virtù dell’Amicizia e della Giustizia sono opera di Raffaello.

In esclusiva su Vatican Magazine, il settimanale televisivo di approfondimento della Segreteria per la Comunicazione – Centro Televisivo Vaticano, le prime immagini della figura della Comitas, l’Amicizia in latino, appena restaurata e dei primi sondaggi di pulitura su quella della Giustizia.

Grazie all’opera dei restauratori dei Musei Vaticani, coordinati da Maria Ludmilla Pustka, restauratore capo del laboratorio di restauro dipinti del Musei Vaticani, lo storico dell’arte Arnold Nesselrath, delegato per l’area tecnico scientifica dei Musei Vaticani e direttore del Reparto per l’arte dei secoli XV e XVI, ha avuto la conferma di quanto scritto sulle fonti dell’epoca.