La squadra mobile di Roma ha tratto in arresto Salvatore Spada di anni 61, Giovanni Spada di anni 33 e Marco Tatoli di anni 45, tutti e tre colpiti da mandato di arresto europeo emesso dalle autorità tedesche, per il reato di truffa aggravata.

Le indagini hanno consentito di localizzare tempestivamente i tre ed eseguire i provvedimenti di cattura emessi a loro carico.

L’autorità giudiziaria estera, in particolare, ha contestato loro di avere, in concorso, noleggiato diverse autovetture presso concessionarie tedesche, non effettuando il pagamento previsto dei canoni di locazione e non restituendo i veicoli.

I reati sarebbero stati commessi a Ingolstadt tra il 2012 e il 2014. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati accompagnati a Regina Coeli, in attesa dell’estradizione.