migrante colpito Aprilia, migranti colpiti latina, migranti latina, razzismo Aprilia, spari Aprilia, spari migranti latina

Dramma a Teana, nel Potentino, dove un ragazzo di 13 anni ha ucciso accidentalmente la nonna con un colpo di fucile partito per errore.

Per la 67enne non c’è stato nulla da fare. Il fucile appartiene al padre del tredicenne: l’uomo era da poco tornato da una battuta di caccia. Sull’episodio, avvenuto nella casa della donna, indagano i carabinieri.