Lorenzo Insigne, Nazionale, Antonio Conte, infortunio Insigne, Insigne lascia ritiro, Insigne lascia Coverciano, Coverciano, Insigne ginocchio, Conte Insigne, Insigne infortunio, Napoli, Insigne, Insigne infortunato, quando recupera Insigne, quando rientra Insigne, recupero Insigne, rientro Insigne, stop Insigne, qualificazioni euro 2016, insigne italia, italia, insigne nazionale

L’Italia di Ventura prepara le ultime due gare del girone di qualificazione contro Macedonia e Albania con la volontà di sperimentare nuove soluzioni.

Anche a causa delle tante defezioni, il CT sarà costretto schierare una formazione priva di Conti, Belotti, Verratti, De Rossi e Marchisio per centrare il punto necessario ad acquisire la matematica certezza del secondo posto, che vale l’accesso al playoff per il Mondiale russo.

In vista della sfida contro Nestorovski e compagni, il selezionatore azzurro, insoddisfatto delle prestazioni di settembre con il 4-2-4, dovrebbe proporre un nuovo assetto tattico, il 3-4-3, con il debutto dal primo minuto di Simone Verdi, tra i più brillanti in questo avvio di stagione.

Con lui, a completare il tridente offensivo, Immobile e Lorenzo Insigne, finalmente libero da compiti di ripiegamento. In mezzo al campo, viste le tante assenze, spazio alla coppia composta da Parolo e Gagliardini, mentre in difesa si rivedrà la BBC al completo.