Aggiornato alle: 20:11

Enna, uccide il padre e poi tenta il suicidio | Gravissime le condizioni di un 34enne

di Redazione

» Cronaca » Enna, uccide il padre e poi tenta il suicidio | Gravissime le condizioni di un 34enne

Enna, uccide il padre e poi tenta il suicidio | Gravissime le condizioni di un 34enne

| sabato 07 Ottobre 2017 - 18:26
Enna, uccide il padre e poi tenta il suicidio | Gravissime le condizioni di un 34enne

Pomeriggio di sangue in un’abitazione di Barrafranca, in provincia di Enna. Un ultrasessantenne è stato ucciso dal figlio che si trova adesso in condizioni disperate all’ospedale di Caltanissetta dopo aver tentato il suicidio.

Le indagini sono svolte dai carabinieri. Sembra che i due fossero appena rientrati dal lavoro nel podere di famiglia. I colpi sparati nell’abitazione al centro di Barrafranca sarebbero almeno 5.

La vittima si chiamava Salvatore Spadaro, 68 anni, mentre il figlio Giuseppe, 34 anni, è ricoverato in condizioni definite critiche. Sembra che padre e figlio litigassero spesso, ma ancora non ci sono ricostruzioni ufficiali da parte degli inquirenti.

Non è stato reso noto se a sparare sia stato il padre o il figlio, anche se secondo indiscrezioni ad imbracciare l’arma potrebbe essere stato il trentaquattrenne, che poi avrebbe rivolto l’arma verso di sé.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it