Martedì 17 ottobre su Rai 1 andrà in onda la settima puntata de “Il paradiso delle signore 2”. Ecco cosa si legge nelle anticipazioni.

Rose ha lasciato Milano da un mese e Teresa e Pietro possono essere finalmente sereni. Mentre al Paradiso fervono i preparativi per il Natale l’imprenditore fa una sorpresa alla fidanzata: approfitteranno del ponte per la festa di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata per andare a Castelbuono e tentare di ricucire i rapporti. Rose con un tempismo sorprendete riappare però a sorpresa nel grande magazzino: Rockfeller sta per lasciare l’Italia e si devono recare a Roma in fretta per fermarlo e concludere con lui l’affare… Pietro è diviso fra l’amore per Teresa e la febbre per gli affari, ma l’occasione con l’imprenditore americano è troppo ghiotta… Intanto una figura equivoca si aggira per il Paradiso: si tratta di un ladro che approfitta delle selezioni per il ruolo di Babbo Natale per introdursi negli uffici e cercare la cassaforte… Quando viene scoperto Teresa, Anna, Domenico, Letizia, Quinto e la signorina Mantovani vengono presi in ostaggio.

Pietro viene a sapere della rapina al Paradiso e preoccupato abbandona Rose e Rockfeller per tornare a Milano in preda ai sensi di colpa. Pietro vuole cambiare, ma Teresa si chiede se è davvero lui l’uomo che vuole al suo fianco. Corrado, intanto, non trova il coraggio di ripresentarsi al Paradiso dopo aver perso tutto a “Lascia o Raddoppia?”, convinto di non aver nulla da offrire alla signorina Mantovani. Sarà Quinto, il suo vero amico, a cercarlo. Proprio Quinto invece è sempre più confuso: con Letizia sta bene e non vede l’ora di andare alla prima dell’Aida eppure non appena apprende dell’esame di Anna al corso da dattilografa non esita a correre da lei. Letizia dal canto suo è ancora decisamente turbata: durante il rapimento ha iniziato a comprendere i propri sentimenti per Domenico. L’evento alla Scala offre l’occasione ad Andreina di invitare Vittorio nel palco riservato dalla famiglia Mandelli.