terremoto vertici fifa

Nasser Al-Khelaifi nel mirino della Procura svizzera. Il presidente del Paris Saint-Germain è finito nel registro degli indagati, insieme all’ex Segretario FIFA Valcke, con le accuse di corruzione, frode e falso nell’ambito dell’assegnazione dei diritti TV per le prossime quattro edizioni dei Mondiali di calcio all’emittente qatariota beIN Sports, di cui Al-Khelaifi è direttore generale.

Un’indagine avviata già a marzo dall’autorità giudiziaria svizzera, che si è avvalsa della collaborazione della polizia italiana, spagnola, tedesca e francese per effettuare le perquisizioni del caso in diverse località. Solo oggi, la procura generale ha dato l’annuncio, in occasione della testimonianza di Valcke davanti agli investigatori.