Sospese, ma solo momentanemante, le riprese della serie tv “Tredici – 13 Reasons Why“, in onda su Netflix. La serie, che narra la storia di una ragazza minorenne suicidatasi poichè bersaglio preferito dai bulli della sua scuola, è ambientata in California e alcune delle zone interessate dalle riprese sono state coinvolte dalle fiamme che stanno devastando il nord del Paese nelle ultime ore.

Continua a salire il numero delle persone morte nelle fiamme nel Nord della California: l’ultimo bilancio è di 31 vittime. Il regista ha deciso dunque di mandare tutti gli attori a casa, fino al 15 ottobre, in attesa che gli incendi siano spenti.

Su Twitter Dylan Minnette, che nel film interpreta il ruolo di Clay, ha espresso la sua vicinanza nei confronti di coloro che hanno perso la vita. “Stiamo girando Tredici in una delle aree del Nord della California in queste ore devastato dagli incendi. Esprimo vicinanza a tutti coloro che sono rimasti coinvolti”.

 

13.1